Mese: Giugno 2022Pagina 1 di 3

Dritti verso l’inferno

Questo signore non eletto, non rappresentante dell’opinione pubblica Italiana, contro ogni interesse nazionale, scelto dal nostro beneamato presidente della Repubblica, ci sta conducendo dritti verso una guerra non…

Lettera a Putin di Ornella Mariani

Ornella Mariani é sannita e trascorre la sua vita tra Sannio e Bretagna. Famosa storica e saggista che ha scritto e pubblicato diversi saggi. É stata opinionista e…

Come debuttanti allo sbaraglio

Menomale che questo russo è un folle sconsiderato e il nostro è il governo dei migliori; I migliori statisti, i migliori economisti, i migliori politici NAZIONALI ed europei….

Incontro: Il papa accoglie i transgender

L’incontro tra Francesco e una delegazione di trans gender. Mi fermo qui perché l’argomento è delicato e si presta molto alla manipolazione distorta di ogni opinione personale. Dico…

Shock – Le famose scie chimiche

Chissà quanti pensano ancora si tratti di semplice condensa o di vapore, anziché di geoingegneria segreta, in grado anche di modificare il clima? Gli stessi che magari adesso…

Di Maio, un mostro di coerenza

Verrebbe da dire: il classico “politico” paraculo italiano, generalizzando però si commetterebbe un errore ancora più grande. Si, perché sarebbe un modo per offendere e delegittimare quanti attualmente…

A quando le nuove pandemie?

Covid19 – La pandemia più annunciata della storia Gli avvisi sono stati sotto gli occhi di tutti da 5 anni. Bill Gates, Obama (per citarne alcuni) avevano già…

I nuovi voltagabbana

L’ennesimo fallimento e la dimostrazione che la politica manca di etica, di correttezza e di una morale al servizio del popolo. Quando capiremo che c’è bisogno del vincolo…

Il bavaglio sulla verità

Julian Assange, la sua unica colpa è aver reso pubblici crimini e malefatte gravi, perpetuati e mai puniti, da parte degli “esportatori” di democrazia e pace. Una sola…

Draghi, Macron e Shoalz a Kiev

Se non fosse qualcosa di estremamente tragico potrebbe essere l’inizio di una barzelletta «C’era un italiano, un francese e un Tedesco…».Purtroppo c’è molto poco da ridere e tanto…